Diga sul fiume Metrano

Località

Gioia Tauro
Tipologia: 
edilizia civile
Inizio lavori
---

E' la diga più alta del mondo: 104 m con una capacità di 27 milioni m² di acqua. La procura di Palmi ha messo sotto accusa 150 imprese per vari illeciti connessi ai lavori di sbancamento e per legami con la mafia. I Lavori iniziarono nel 1972 e pareva ci volessero 6 anni e 15 miliardi di lire per renderla operativa al servizio del quinto centro siderurgico. Il centro non fu mai realizzato e la diga, da 30 milioni di metri cubi, ha cambiato più volte finalità. Doveva servire per irrigare le campagne di Giaia Tauro, prima, e per dissetare l'intera regione dopo.
Mancano le vie d'accesso e d'uscita dell'acqua. Ci sono stati nel corso del tempo 76 aumenti di prezzo, per i quali la magistratura indaga da anni sospettando la mano della 'drangheta. Il completamento delle condutture va a singhiozzo.