Linea ferroviaria Santo Stefano di Camastra - Mistretta

in

Località

/
Tipologia: 
trasporti
Inizio lavori
---

Si tratta di un breve tronco di un collegamento ferroviario dal Tirreno alla Sicilia centrale, che avrebbe dovuto congiungersi ad altre linee a formare una rete per servire buona parte dei centri abitati della zona interna dei Nebrodi e delle Madonie. Di tale rete, secondo alcuni comitati promotori formatisi nell’Ottocento, era previsto che facessero parte le linee Giardini (Taormina) – Nicosia – Termini Imerese, Dittaino – Santo Stefano di Camastra e Motta Sant’Anastasia – Nicosia. Sul tratto da Santo Stefano a Mistretta risultano costruite, probabilmente tra gli anni venti ed i trenta, solo alcune opere civili lungo pochi chilometri di linea a partire dal bivio della linea Palermo - Messina verso Reitano. In particolare esistono una cantoniera, visibile dalla linea Palermo – Messina poco distante dalla stazione di S. Stefano in direzione Palermo ed alcuni ponti

Finanziamento: 
---
Progettista: 
---
Impresa lavori: 
---