Incompiuto Siciliano

Incompiuto Siciliano
di: 
AUDISnotizie
10 Luglio 2009

Promossa da Connecting Cultures, si è svolta la terza edizione di Fuori Luogo, una manifestazione dove dialogano e si fondono visioni artistiche e immaginari urbani.
Tra le iniziative, segnaliamo la presentazione del progetto Incompiuto Siciliano realizzato da Alterazioni Video.
Tra le iniziative, segnaliamo la presentazione dello scorso maggio del progetto Incompiuto Siciliano realizzato da Alterazioni Video. Si tratta del lavoro che un collettivo artistico sta conducendo da oltre tre anni di individuazione, mappatura e ricerca sull'Incompiuto. Con questo termine sono identificati i manufatti architettonici e infrastrutturali che punteggiano il territorio italiano, la cui costruzione è rimasta sospesa. Si tratta prevalentemente di opere pubbliche; per motivi differenti a un certo punto la loro costruzione si è interrotta, lasciando solo rovine abbandonate, ancora prima di qualsiasi loro utilizzo. Nell'insieme di questi residui - circa 500 quelli segnalati per ora - Alterazioni individua, al limite del paradosso, un vero e proprio stile architettonico ed estetico che rappresenta l'Italia e l'epoca nella quale sono stati prodotti. Sono luoghi fuori dal tempo, che non vengono abbattuti né completati né riconvertiti, per i quali Alterazioni Video propone operazioni culturali e artistiche che mirano a ridare loro un senso nella società. Ma quale, come portatori di denuncia di malcostume, oppure in quanto luoghi con una loro speciale identità, scoperta e reinterpretata dalla creatività degli artisti?
La massima concentrazione di opere incompiute si trova in Sicilia e, in particolare, nella città di Giarre tanto che in accordo con l'amministrazione pubblica, Alterazioni Video sta sviluppando una proposta concreta perché a Giarre sia istituito il Parco Archeologico dell'Incompiuto Siciliano, su un'area di 300 ettari.
L'identità di un luogo può forse iniziare a costituirsi anche da questo.

Allegati: