L’incompiuto siciliano approda al Consiglio comunale di Giarre

di: 
Red
16 Settembre 2009

Si svolgerà giovedì 17 settembre alle ore 20.00 un consiglio comunale interamente dedicato al progetto "Parco archeologico dell'Incompiuto Siciliano" ideato e realizzato da Alterazioni Video e Claudia D'Aita. Nel corso della seduta consiliare il progetto sarà illustrato dagli stessi autori che ne racconteranno l'origine, i risultati ad oggi ottenuti e concluderanno presentando la strategia individuata. Non si tratta solo di affrontare la questione relativa alle opere incompiute sul territorio siciliano e nazionale ma di trasformare questi oggetti architettonici incompiuti e abbandonati in una opportunità da cogliere per il territorio di Giarre, che potrebbe rivestire il ruolo di comune capofila di un progetto culturale e di legalità di rilievo nazionale.

Un'occasione sulla quale gli amministratori di Giarre hanno mostrato l'interesse ad approfondire il tema, chiedendo agli autori del progetto di presentarlo in Consiglio comunale al fine di dare luogo ad un dibattito che possa contribuire a trovare nuove strategie di azione. Alla seduta interverranno l'arch. Marco Navarra, Medaglia d'oro per la migliore Opera prima (XX Esposizione internazionale "La memoria e il futuro"), e la dott.ssa Rosalba Longhitano, critico d'arte.

Il progetto, che è stato presentato in prestigiose biennali d'arte, presso fondazioni museali ed Enti accademici, in diversi Stati europei ed extracomunitari, torna nel suo luogo di origine per una nuova fase legata all'intervento reale e concreto sul territorio. I cinque artisti lanciano un invito a quanti, cittadini e no, vogliono e sono interessati a partecipare. Sarà l'occasione per raccogliere il contributo di tutti al miglioramento della Città.

Allegati: