L’asilo incompiuto a Trani o rudere di Via Di Vittorio

in

Località

via Di Vittorio
Trani
Incompiuto Siciliano
Tipologia: 
istruzione
Inizio lavori
1979

... il consiglio comunale nel 1979 ebbe ad approvare la costruzione di una scuola materna (già prevista nel piano di lottizzazione della zona sin dal 1974) su progetto redatto dall’arch. Domenico De Lucia dando inizio ai lavori, poi sospesi e nemmeno ripresi nonostante l’offerta di un cittadino di sovvenzionare il completamento dell’opera. Già nel 1997 un comitato spontaneo di cittadini della zona ebbe a sollecitare la costruzione senza ottenere risultato alcuno.
Arriviamo al 2003, e precisamente al 06.10.2003, quando il Sindaco Tarantini, presso i locali della parrocchia della Madonna di Fatima, ebbe a promettere di interessarsi della problematica per darne una soluzione.
E poi un alternarsi di interventi nell’immaginario di alcuni esponenti politici diretti a realizzare su quel sito la piscina, il commissariato di Polizia, gli uffici della BAT, il mercato del pesce.
Nel 2009 arriva un bando regionale per il finanziamento di 770.000 euro da erogare per la realizzazione di asili nido comunali, il Comitato di Quartiere Stadio sollecita l’amministra- zione a parteciparvi ed ottiene come risultato che il Comune di Trani partecipa sì al bando, ma per finanziare con quel danaro la ristrutturazione di aule già esistenti in altri plessi scolastici (Cezza e Palumbo) completamente disattendendo la petizione. La risposta dell’assessore alle politiche sociali al comitato di quartiere non tardava: il danaro erogato non era sufficiente per la costruzione dell’asilo...
... al momento, in Via Di Vittorio esiste un sito archeologico in cui vengono preservati esempi di costruzione dei fabbricati negli anni 70-80, oggi monumento dell’inefficienza dell’ammini-strazione comunale.

Finanziamento: 
---
Progettista: 
arch. Domenico De Lucia
Impresa lavori: 
---